I globi


Globi di acqua e di luce

cadono giù

nelle svelte ore del mattino.


Piccole sfere

di un mondo a parte

si lanciano sospese

come asceti tuffatori

nella tiepida aria di maggio.


E il profumo di erba bagnata

e di alghe svogliate

bussa sulla pellicola diafana.


Piccole gocce rugiada e brina,

scivolano giù

da foglie di giada

che sembrano pugnali aztechi.


E negli istanti sospesi

il tempo sa di sabbia

e di musiche lontane.


Create a website